Infedele patrocinio è il reato che compie l’avvocato che “suggerisce” al cliente come evadere l’IVA; attenzione anche ai commercialisti…

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 29 novembre 2012



commette il reato di infedele patrocinio l'avvocato che consiglia al proprio assistito, indagato per bancarotta fraudolenta e frode fiscale, di presentare una dichiarazione fraudolenta ai fini dell'IVA

Commette il reato di infedele patrocinio l'avvocato che consiglia al proprio assistito, indagato per bancarotta fraudolenta e frode fiscale, di presentare una dichiarazione fraudolenta ai fini dell'IVA, per non ingenerare sospetti rispetto alle precedenti dichiarazioni non veritiere. Non rileva l’assenso del cliente.

Scarica il documento