Accertamento nullo senza contradditorio e se notificato prima dello scadere del termine di sessanta giorni dal rilascio del PVC

di Antonio Gigliotti

Pubblicato il 17 maggio 2012



è da considerare nullo l'avviso di accertamento notificato prima dello scadere del termine di sessanta giorni dal rilascio del PVC, quando la particolare e motivata urgenza è rappresentata solo dal pericolo di decadenza sul periodo d'imposta oggetto della verifica

E’ da ritenersi nullo l'avviso di accertamento notificato prima dello scadere del termine di sessanta giorni dal rilascio della copia del processo verbale di constatazione, laddove l'ipotesi “di particolare e motivata urgenza” sia rappresentata unicamente dal pericolo di far decadere il periodo d'imposta oggetto della verifica fiscale.

A stabilirlo la CTR del Piemonte, con la breve quanto efficace sentenza numero 13/27/2012, pubblicata lo scorso 25 gennaio.

Scarica il documento