L’abuso del diritto retroattivo

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 5 marzo 2012

secondo la recentissima, contestata ed opinabile sentenza di Cassazione, l'abuso del diritto a seguito di operazione elusiva sussiste anche se il divieto all’operazione è entrato in vigore successivamente!

L’abuso del diritto a seguito di operazione elusiva sussiste anche se il divieto all’operazione è entrato in vigore successivamente. La Suprema Corte con la sentenza n. 22193 depositata il 16 febbraio 2012 ha affermato che anche in ambito tributario vige il generale principio antielusivo in forza del quale il contribuente non può trarre indebiti vantaggi fiscali dall’utilizzo distorto di strumenti giuridici idonei ad ottenere un risparmio fiscale. E’ quindi elusione avvalersi delle detrazioni sugli interessi passivi del mutuo contratto dal socio per finanziare l’azienda.

 

Abuso del diritto: nozione

L'abuso del diritto in campo civile si evidenzia come uso improprio di un diritto soggettivo attribuito dall'ordinamento giuridico a un suo membro; il diritto soggettivo è esercitato con modalità formalmente corrette, sebbene non corrispondenti alla ratio normativa. All'impossibilità di ricondurre l'atto di esercizio di un diritto soggettivo alla norma che lo ha attribuito, ne consegue