Turismo digitale con bonus per agenzie viaggio e tour operator

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 gennaio 2022

Agenzie viaggio e Tour operator avranno diritto a un credito d'imposta del 50% dei costi sostenuti dal 7 novembre 2021 al 31 dicembre 2024 per investimenti e attività di sviluppo digitale, fino ad un massimo di 25.000 euro. Le richieste dovranno pervenire tramite la piattaforma online del ministero del turismo. È quanto prevede la bozza di decreto, firmato dal ministero del turismo e alla firma del ministero dell'economia, recante le modalità applicative per la fruizione del credito di imposta di cui all'art. 4, comma 1, del decreto legge n. 152/2021, a favore delle agenzie di viaggio e dei tour operator con codice Ateco 79.1 (attività delle agenzie di viaggio e tour operator), 79.11 (attività delle agenzie di viaggio) e 79.12 (attività dei tour operator).