Rivalutazione terreni e partecipazioni

di Angelo Facchini

Pubblicato il 10 gennaio 2019

Sono rivalutabili, entro il prossimo 30 giugno, i terreni e le partecipazioni posseduti al del 1° gennaio 2019. Per farlo sarà dovuta l’imposta sostitutiva: 11% per le partecipazioni qualificate, 10% per le partecipazioni non qualificate e per i terreni edificabili e con destinazione agricola.