Multe ai non vaccinati: arrivano anche quelle pazze

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 aprile 2022

Falla nel sistema sanzionatorio del Ministero della salute, stanno arrivando multe “pazze” agli over 50 anche se perfettamente in regola con l’obbligo vaccinale. Come previsto dal decreto legge che contempla le multe per i non vaccinati over 50, si hanno dieci giorni di tempo dalla ricezione delle raccomandate per comunicare all'Azienda sanitaria locale competente per territorio l'eventuale certificazione relativa al differimento o all'esenzione dall'obbligo vaccinale, ovvero altra ragione di assoluta e oggettiva impossibilità. Chi ha ricevuto le comunicazioni dovrà informare l'Agenzia delle entrate Riscossione tramite il servizio disponibile nell'area riservata del portale agenziaentrateriscossione.gov.it, che consente di visualizzare e scaricare in formato pdf la Comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio e informare Agenzia delle entrate-Riscossione di aver inviato, all'ASL competente per territorio, la certificazione giustificativa della mancata vaccinazione.