Lockdown: firmato il decreto che sblocca gli aiuti alle attività stoppate dalla pandemia

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 settembre 2021

E’ stato firmato dal ministro Giorgetti il decreto che sblocca i contributi a fondo perduto per le attività che hanno subìto uno stop a causa della pandemia. Interessati sono: gli operatori economici che hanno fermato l'attività fin dal 26 marzo 2020, data di entrata in vigore del d.l. 19/2020 (discoteche, sale da ballo e night club); gli operatori che hanno chiuso la “saracinesca” per 100 giorni nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2021 e l'entrata in vigore della legge 23 luglio 2021, n.106 (palestre, piscine, centri termali, cinema, teatri, ecc. oltre anche in tal caso a discoteche e sale da ballo). Per il definitivo via libera all'erogazione degli aiuti si dovrà attendere il Provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate da adottarsi entro 60 giorni dalla pubblicazione del detto decreto.