Lavoro: il tracciamento dei lavoratori autonomi occasionali

di Angelo Facchini

Pubblicato il 12 gennaio 2022

E’ operativa la nuova CO dei lavoratori autonomi occasionali. In attesa che vengano aggiornate le procedure, la CO potrà essere inviata via mail, non pec, prima dell'inizio della prestazione come si desume dalla lettera d'incarico. Lo spiega l'Ispettorato nazionale del lavoro nella nota n. 29/2022. il nuovo obbligo interessa i contratti di lavoro autonomo occasionali attivati a partire da oggi; entro il 18 gennaio, invece, vanno trasmesse le CO per i contratti avviati dal 21 dicembre e fino al 11 gennaio, e per quelli in corso all'11 gennaio, indipendentemente dalla data di avvio.