Interpelli: registri e documenti informatici solo con imposta di bollo telematica

di Angelo Facchini

Pubblicato il 19 aprile 2021

L’Agenzia delle entrate, con la risposta all’interpello n. 236 del 9 aprile 2021, ha chiarito che nel caso di tenuta e conservazione di registri e libri contabili in modo informatico, l'imposta di bollo deve essere corrisposta con modalità esclusivamente telematica mediante modello di pagamento F24 con il codice tributo "2501" denominato "imposta di bollo su libri, registri ed altri documenti rilevanti ai fini tributari- articolo 6 del decreto 17 giugno 2014".