Interpelli: i compensi ai custodi e gli addetti a pulizia e giardinaggio ASD

di Angelo Facchini

Pubblicato il 13 aprile 2022

L’Agenzia delle entrate, con la risposta all’interpello n. 189 del 12 aprile 2022, riguardante la natura dei compensi da corrispondere ai custodi, agli addetti al giardino e agli addetti alle pulizie di un palazzetto dello sport, le cui prestazioni non sono strettamente connesse e necessarie allo svolgimento delle attività sportivo-dilettantistiche dell'ASD, ha chiarito che detti compensi, non essendo derivanti da assunzioni per vincolo associativo, ma di personale diverso, non sono riconducibili ai redditi diversi di cui all'articolo 67, comma 1, lettera m) del TUIR.