Interpelli AE: agevolabile l’acquisto di software se legato al contenimento del Covid

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 luglio 2021



L’Agenzia delle entrate, in risposta all’interpello n. 469 del 8 luglio 2021, ha spiegato che è ammissibile, al credito d'imposta per l'adeguamento degli ambienti di lavoro ex art. 120, D.L. n. 34/2020, l'acquisto e lo sviluppo di software a condizione, però, che siano finalizzati alla riduzione dei contatti tra il personale ed i relativi clienti per il contenimento della diffusione del Covid-19.