Industria 4.0: il decreto Sostegno potenzia il credito d’imposta

di Angelo Facchini

Pubblicato il 8 marzo 2021



Il nuovo decreto Sostegno allo studio del Governo interviene sulle misure previste dagli incentivi “industria 4.0”. Viene prevista l’aliquota maggiorata al 50% sia per il 2021 sia per il 2022. Per i software, che siano 4.0 e meno, viene concesso un aumento del 5%, per il credito d'imposta legato ai beni strumentali tradizionali, ci sarà, invece, una diminuzione.