Dichiarazioni d’intento: nuove modalità dal 1° gennaio 2020

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 dicembre 2019

Il Dl n. 34/2019 ha modificato, a decorrere dal 1° gennaio 2020, le regole vigenti per le dichiarazioni d’intento. Gli esportatori abituali non dovranno più consegnare al fornitore le dichiarazioni, le stesse non dovranno più essere numerate e annotate in appositi registri nonché indicate nel modello Iva. Il fornitore dovrà indicare in fattura il numero di protocollo di ricezione fornito dall’esportatore abituale. Sono inasprite le sanzioni.