Le nuove regole fiscali per gli acquisti di carburante dal prossimo 1 luglio 2018

Come è noto dal prossimo 1 luglio (per effetto delle disposizioni previste dalla Legge di Bilancio 2018) scatterà l’obbligo di fatturazione elettronica per gli acquisti di carburante destinati ad attività di inpresa e di lavoro autonomo: tale obbligo nasce dalla percezione che l’evasione fiscale in questo specifico settore sia estremamente elevata e che gli attuali sistemi di rilevazione dei costi (le carte carburanti) non riescano ad essere strumenti efficaci nella rilevazione a fini fiscali e successivi controlli dei rifornimenti effettuati.

I nuovi obblighi relativi ai pagamenti tracciati e alla fattura elettronica lasciano tuttavia aperti molti dubbi sulla gestione pratica degli acquisti di carburante, pensiamo ad esempio i tanti piccoli rifornimenti effettuati quasi quotidianamente: la gestione della fatturazione elettronica appare essere (al momento) una modalità di gestione dell’adempimento estremamente gravosa per i singoli rifornimenti.

Nelle 16 slides che proponiamo elenchiamo tutti i dubbi e le perplessità per il nuovo regime fiscale che riguarderà gli acquisti di carburante.

CONTINUA… Per leggere le slides scarica il PDF QUI SOTTO==>

 

***

Per leggere altri articoli in tema di auto & fisco clicca qui

 

Scarica il documento allegato
Condividi:


Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it