Dichiarazione IVA: sanzioni per invii tardivi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 30 aprile 2021

Oggi scade il temine ordinario per la presentazione della dichiarazione IVA 2021. In caso di mancata trasmissione si può sanare nei successivi 90 giorni, beneficiando del ravvedimento operoso. La sanzione ordinaria varia va dal 120 al 240% delle imposte non versate, con un minimo di 250 euro. La soglia minima di 250 euro è prevista anche in caso di dichiarazione dalla quale non risultano dovute imposte. Il ravvedimento opero entro i 90 giorni prevede una sanzione di 25 euro.