Detrazione IVA: tempi e modalità in caso di note di variazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 17 febbraio 2020

Con il principio di diritto n. 5 del 13 febbraio 2020, l’Agenzia delle entrate chiarisce i tempi e le modalità di detrazione dell’IVA, nel caso in cui si emetta una nota di variazione in diminuzione. Come previsto dall’articolo 26 del decreto IVA, per effetto del richiamo all'articolo 19 stesso decreto, il diritto alla detrazione può essere esercitato entro la data di presentazione della dichiarazione IVA relativa all'anno in cui è sorto. La nota di variazione, emessa entro tale termine, legittima l'emittente alla detrazione dell’imposta, che in origine era stata addebitata per rivalsa, e obbliga il ricevente alla registrazione della stessa.