Decreto sostegni Ter: contributi a fondo perduto 2022 per le attività chiuse

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 febbraio 2022

Il decreto Sostegni ter stanzia nel 2022 nuovi contributi a fondo perduto per attività chiuse. Parliamo di: discoteche e sale da ballo chiuse fino al 31 gennaio 2022; attività di commercio al dettaglio con fatturato fino a 2 milioni di euro nel 2019; parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici; attività di organizzazione di feste e cerimonie, wedding, hotellerie, ristorazione, catering, bar-caffè e gestione di piscine; associazioni e società sportive. Alla misura si era già fatto ricorso grazie al Fondo per il sostegno delle attività economiche chiuse previsto dall’articolo 2 del DL n. 73/2021.