Decreto Sostegni: nessuna sanzione e somma aggiuntiva per gli avvisi bonari

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 aprile 2021

Sul pagamento degli avvisi bonari, il decreto Sostegni viene incontro ai titolari di partita Iva che nel 2020 hanno subìto un calo del volume d’affari maggiore del 30% rispetto al 2019. La proposta di definizione non conterrà sanzioni e somme aggiuntive.