Decreto Sostegni bis: il pacchetto contributi a fondo perduto

di Angelo Facchini

Pubblicato il 21 maggio 2021

Il decreto Sostegni bis, approvato ieri dal Consiglio dei ministri, mette a disposizione 15,4 miliardi di nuovi indennizzi per le partite Iva. Viene stabilita un'erogazione automatica pari al 100% del contributo spettante per il decreto Sostegni 1 ed introdotto un nuovo ristoro che si misurerà con la contrazione del fatturato del primo trimestre 2021; quest’ultimo sarà maggiorato per coloro che non hanno beneficiato del primo contributo. Viene un contributo a conguaglio determinato in base alle differenze tra il risultato del conto economico 2019 e quello 2020 e solo con dichiarazione inviata entro il 10 settembre. Il limite massimo fissato per il ristoro è di 150.000 euro per richiedente.