A bocce ferme - I suggerimenti di lettura del Commercialista Telematico

Inizia la settimana di Ferragosto, settimana in Italia dedicata alla Ferie, anche se la maxi scadenza fiscale di lunedì 20 opprime tutti i fiscalisti.

Questa settimana può essere utilizzata anche per letture non professionali, anche se vi consigliamo di continuare ad aggiornarvi sulle pagine del Commercialista Telematico.

Il libro che vi suggeriamo per questa settimana è “A bocce ferme” di Marco Malvaldi, edito da Sellerio. Per chi conosce Malvaldi diciamo solo che si tratta di una nuova puntata della saga dei delitti del Bar Lume. Come gli altri gialli della saga, si legge bene, velocemente, con piacere… Per chi vuol scoprire il colpevole, potrebbe bastare una giornata al mare in compagnia del libro. E’ vero che si tratta di un romanzo ambientato in periodo invernale e che fa un po strano leggere in spiaggia di guanti piumini e vento di tramontana…

Come gli altri romanzi e racconti, siamo a Pineta, un’imprecisata località del litorale toscano (diciamo nella zona di Pisa). Tutto inizia con una gita dal commercialista (anche nei gialli ci sono i commercialisti, come nella vita reale): da questa gita inizia a dipanarsi la trama… Trama che implica la risoluzione di un omicidio commesso nel 1968: un cold case che emerge da un testamento che oltre alle disposizioni sull’eredità comprende anche una confessione. Senza fornire anticipazioni sulla trama, dato che nei gialli ogni lettore ha diritto di scoprire il colpevole e bruciare il detective protagonista, si può dire che la conoscenza del diritto societario e del funzionamento delle successioni nell’ordinamento italiano sono argomenti estremamente utili per dipanare il filo del mistero. Non spaventatevi! Malvaldi non è un tecnico e la lettura è godibile, non si perde in sofismi per azzeccagarbugli, anche se una preparazione giuridica di base aiuta.

Forse, più che il lato giuridico della questione, possono essere ostici i toscanismi che appaiono nei dialoghi. Tuttavia, i toscanismi nei dialoghi o nel racconto rendono più autentica l’ambientazione: nella serie dei Delitti del Bar Lume la toscanità dei personaggi e dell’ambientazione è un elemento fondamentale.

Un’avvertenza per chi ha visto solo i telefilm tratti dai romanzi di Malvaldi: la serie dei libri presenta uno sviluppo proprio rispetto a quanto prodotto per la TV. In particolare l’evoluzione dei personaggi è molto differente (ma non racconteremo qui gli affari di Massimo e dei vecchietti del bar): nei romanzi appare tutto molto meno esasperato, nonostante il devastante tasso di omicidi che affligge Pineta. E’ vero che nei romanzi mancano i paesaggi marini dell’Elba e bisogna immaginare tutto in una zona più simile alla Versilia.

Buona lettura e buon Ferragosto a tutti

A bocce ferme
di Marco Malvaldi
Sellerio Editore
Pagg. 240
Prezzo di copertina € 14,00

13 agosto 2018
Luca Bianchi

Per altri suggerimenti di lettura

1345 la bancarotta di Firenze – I suggerimenti di lettura del Commercialista Telematico

Nuove Storie Mondiali – I consigli di lettura del Commercialista Telematico

Eleven rings, l’anima del successo – I libri del Commercialista Telematico

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it