Decreto Cura Italia: la sospensione del mutuo casa

di Angelo Facchini

Pubblicato il 20 marzo 2020

La sospensione dei mutui casa non è automatica. Bisogna presentare domanda seguendo la procedura prevista dal Fondo Consap. La possibilità riguarda i seguenti soggetti: dipendenti che hanno subito la riduzione dell’orario lavorativo o la sospensione dal lavoro; lavoratori autonomi e liberi professionisti che presentino una dichiarazione di riduzione del fatturato superiore al 33% in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 rispetto all’ultimo trimestre del 2019. La procedura è già attiva. Accettata la richiesta, il Fondo provvederà al rimborso del 50% degli interessi del mutuo residuo per il periodo di sospensione, il restante 50% è a carico del richiedente. Alla ripresa, naturalmente, la rata mensile sarà leggermente più alta e la durata del mutuo sarà maggiore.