CU: scaduti i termini di trasmissione, le sanzioni per il ritardo

di Angelo Facchini

Pubblicato il 2 aprile 2021

Sono scaduti il 31 marzo 2021 i termini per la trasmissione delle CU all’Agenzia delle entrate. Si tratta delle CU che confluiscono nel modello 730 (quindi lavoro dipendente ed assimilati), non di quelle dei lavoratori autonomi, che possono seguire la scadenza prevista per il modello 770/2021, il 31 ottobre 2021. L’invio tardivo, omesso o con errori della certificazione unica è soggetto ad una sanzione pari a 100 euro per ciascuna delle certificazioni oggetto di errore o ritardo. Entro i 60 giorni dalla scadenza è possibile correggere/inviare con la sanzione ridotta pari a 33,33 euro per certificazione, con limite massimo di 20.000 euro per anno e sostituto d’imposta.