Corte di cassazione: cessata materia del contendere in caso di saldo e stralcio

di Angelo Facchini

Pubblicato il 8 novembre 2019

La Corte di cassazione, con l’ordinanza n. 28369 del 5 novembre 2019, ha stabilito che in base alla Legge 136/2018, saldo e stralcio dei debiti relativi a cartelle di pagamento notificate tra il 2000 e il 2010 inferiori ai 1.000 euro, va dichiarata la cessazione della materia del contendere nel caso di controversia avverso un provvedimento di fermo amministrativo fondato su tali carichi.