Coronavirus e lavoro: le regole per l’autocertificazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 10 marzo 2020

Riguardo al divieto degli spostamenti, è certificato che l’andare al lavoro è consentito. Le regole da seguire per i lavoratori: è possibile muoversi all’interno del Comune o fuori Comune in caso di situazioni di necessità o motivi medici. Per gli spostamenti fuori Comune è necessaria l’autocertificazione che dimostri tale esigenza indifferibile. Il modulo di autocertificazione è messo a disposizione dal Ministero dell’Interno. E’ anche consigliabile che il datore di lavoro predisponga un certificato aziendale che contenga informazioni precise sulla sede, orari della prestazione lavorativa e turni del dipendente.