Cedolare secca negozi: possibile estensione in sede di proroga del contratto

Cedolare secca negozi: possibile estensione in sede di proroga del contratto

Optare per la cedolare secca negozi è possibile anche in sede di proroga del contratto. Questa è la risposta dell’Agenzia delle entrate all’interpello n. 184 del 12 giugno 2020. Solo peri il 2019 la cedolare secca è stata estesa anche alle unità immobiliari di categoria C\1. In caso di proroga, anche tacita, del contratto di locazione, l’opzione per la cedolare secca deve essere esercitata entro il termine di versamento dell’imposta di registro tramite la presentazione del modello per la richiesta di registrazione degli atti e per gli adempimenti successivi. La possibilità interessa anche la proroga dei contratti di affitto di negozi.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it