Cedolare secca: in scadenza il secondo acconto

di Angelo Facchini

Pubblicato il 25 novembre 2020



Il 30 novembre scade il termine per pagare la seconda o unica rata di acconto della cedolare secca sugli affitti. La proroga al 30 aprile 2021 riguarda esclusivamente i titolari di partita IVA che rientrano nei requisiti previsti dal decreto Agosto e dal Ristori-bis. Lavoratori dipendenti e pensionati restano non sono per ora inclusi nel rinvio.