Cassazione: necessaria sempre una copia firmata della dichiarazione dei redditi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 7 luglio 2021

La Corte di Cassazione ha affermato il seguente principio: il contribuente che fa redigere la dichiarazione dei redditi al commercialista è sempre tenuto a conservare una copia firmata; in mancanza potrebbe incorrere nel reato di evasione fiscale (sentenza n. 25530 del 6 luglio 2021).