Caro energia: le misure previste dalla manovra fiscale

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 novembre 2022

La legge di bilancio 2023 si incentra sulle misure volte al contrasto del caro energia. Vengono destinati 21 miliardi di euro per contrastare l'aumento del costo di gas ed energia elettrica. Crediti d’imposta: 35% per bar, ristoranti ed esercizi commerciali; 45% per le imprese energivore e gasivore. In favore delle famiglie il cd. “bonus sociale” cambia le soglie di accesso, ora ottenibile con ISEE a 12.000 euro, da gennaio con ISEE a 15.000 euro.