Cantiere superbonus: le novità dalla finanziaria 2023

di Angelo Facchini

Pubblicato il 4 novembre 2022

La legge di finanza 2023 metterà di sicuro mano al superbonus. Si vocifera di un ridimensionamento al 90% per i condomini e, contemporaneamente, una proroga per le unifamiliari con la stessa aliquota ridotta ma con requisiti più stringenti. Ci sarebbe, quindi, un anticipo di riduzione: secondo l’attuale normativa (articolo 119 del Dl n. 34/2020), il superbonus è accordato al 110% fino al 31 dicembre 2023 per i lavori in condominio e negli edifici da 2 a 4 unità immobiliari, per poi scendere prima al 70 e poi al 65%.