Bonus facciate: riviste le disposizioni

Bonus facciate: riviste le disposizioni

Per il bonus facciate un emendamento alla legge di Bilancio ne rivede l’applicabilità. Inizialmente era prevista la detrazione pari al 90% delle spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi edilizi, ivi inclusi quelli di manutenzione ordinaria, finalizzati al recupero o restauro della facciata degli edifici. La modifica permette l’accesso al bonus solo per opere di pulitura o tinteggiatura esterna, escludendo gli impianti elettrici e pluviali. Poi, se gli interventi sono rilevanti anche dal punto di vista termico o interessino oltre il 10% dell’intonaco della superficie, questi devono soddisfare i requisiti legati alla trasmittanza termica.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it