Attività sospese: le sanzioni per chi non rispetta il divieto

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 aprile 2020

Riguardo la sospensione delle attività disposte dal decreto sull’emergenza sanitaria, le imprese che non rispettano la regola sono punite con una sanzione amministrativa variabile da 400 euro fino a 3.000 euro, e dalla chiusura immediata per 5 giorni. In caso di reiterazione della violazione la sanzione raddoppia la chiusura arriva a 30 giorni.