Agenzia delle Entrate: lettere di compliance per le attività finanziarie detenute all’estero

di Angelo Facchini

Pubblicato il 12 novembre 2020



E’ in corso, da parte dell’Agenzia delle entrate, delle lettere di compliance per le attività finanziarie detenute all’estero. Le lettere sono recapitate ai recentemente ai contribuenti che hanno omesso la dichiarazione, in tutto o in parte, di attività finanziarie detenute all’estero nel 2017, nonché degli eventuali redditi percepiti in relazione a tali attività estere. I destinatari potranno regolarizzare la loro posizione usufruendo del ravvedimento operoso oppure fornendo chiarimenti sul motivo dell’irregolarità.