Agenzia delle entrate: interpello credito d’imposta beni 4.0

di Angelo Facchini

Pubblicato il 21 marzo 2022

L’Agenzia delle entrate nella risposta n. 107 del 14 marzo 2022, con riferimento alla corretta applicazione della disciplina del credito d'imposta per investimenti in beni strumentali 4.0, ha precisato che l'individuazione del momento di effettuazione dell'investimento per poter poi usufruire del credito d'imposta, è legato alla consegna del bene, anche in presenza di ulteriori attività da effettuare in un momento successivo, accessorie e non preponderanti rispetto alla stessa consegna.