Agenzia delle Entrate: il contradditorio preventivo prima dell’accertamento

di Angelo Facchini

Pubblicato il 26 giugno 2020



Il Dl n. 34/2019 ha previsto l’obbligo di contraddittorio preventivo per alcune tipologie di controlli. In sostanza il contribuente è invitato al contraddittorio per esporre e far valere le sue ragioni, prima che venga emesso l’avviso di accertamento. L’Agenzia delle Entrate – circolare 17/E del 22 giugno 2020 – fornisce i principali chiarimenti. L’obbligo sarà in essere dal 1° luglio 2020.