Agenzia delle entrate: attività di controllo con nuovi strumenti

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 luglio 2022

L’attività di controllo di Agenzia delle entrate cerca nuovi “sbocchi”. In soffitta redditometri, accertamenti da studi di settore e isa, indagini finanziarie. Il numero di accertamenti sintetici è sceso notevolmente, come pure le indagini finanziarie e l'attività di verifica derivante dall'applicazione degli studi di settore e gli isa. Ora si punta su Ve.R.A., un nuovo strumento che mette a confronto le informazioni comunicate dagli operatori finanziari all'Archivio dei rapporti finanziari e gli altri elementi presenti in Anagrafe tributaria, in modo da consentire l’orientamento dell'ordinaria attività di controllo nei confronti delle posizioni a più elevato rischio di evasione.