Autoliquidazione INAIL: istruzioni 2022

di Antonella Madia

Pubblicato il 19 gennaio 2022

L’INAIL fornisce le regole da seguire e le date da tenere a mente per l’autoliquidazione dei premi assicurativi per le aziende per la situazione 2021/2022.

L’INAIL emana le istruzioni per l’autoliquidazione 2021-2022.

Con tale documento vengono infatti fornite le istruzioni operative per procedere alla autoliquidazione 2021/2022, e in particolar modo con riferimento alle riduzioni contributive, riepilogando scadenze e modalità di adempimento a carico dei datori di lavoro.

 

Autoliquidazione INAIL 2021/2022: le prossime scadenze

autoliquidazione inail 2022Si ricorda infatti che il versamento del premio di autoliquidazione in unica soluzione deve essere effettuato entro il termine del 16 febbraio 2022.

Allo stesso modo, la prima rata in caso di pagamento rateale dovrà essere pagata sempre entro il 16 febbraio 2022.

Per quanto riguarda invece il termine di presentazione delle dichiarazioni delle retribuzioni effettivamente corrisposte nell’anno 2022 il termine è fissato al 28 febbraio 2022.

I contributi associativi invece dovranno essere versati in unica soluzione sempre entro il 16 febbraio 2022.

Allo stesso modo, i datori di lavoro che presumono di erogare nell’anno 2022 retribuzioni per un importo inferiore a quello che è stato corrisposto nel 2021, entro il 16 febbraio 2022 dovranno inviare all’INAIL la comunicazione motivata di riduzione delle retribuzioni presunte con il servizio “Riduzione presunto”, indicando le minori retribuzioni che si prevede di corrispond