Decreto Sostegni bis: le novità in materia di reddito di emergenza

di Celeste Vivenzi

Pubblicato il 4 giugno 2021



Il Decreto Sostegni bis è intervenuto anche sul reddito di emergenza, la misura a sostegno dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell'emergenza da Covid, introdotta dal Decreto Rilancio: introdotte 4 nuove quote di reddito da giugno a settembre 2021.
Per la richiesta occorre attivarsi entro la scadenza del 31 luglio 2021.

Reddito di emergenza: premessa generale

sostegni bis reddito di emergenzaNella G.U. n. 123 del 25 maggio 2021 è stato pubblicato il Decreto Legge n. 73/2021, meglio conosciuto come Decreto Sostegni bis, avente per oggetto "Misure urgenti connesse all'emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali."

Come noto, il Reddito di Emergenza è una misura di sostegno economico istituita con il Decreto Rilancio (decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34) in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e, in continuità con le disposizioni precedenti, il Decreto Sostegni-bis ha previsto ulteriori 4 quote di reddito per le mensilità di giugno, luglio, agosto e settembre 2021 che dovranno essere richieste a mezzo di specifica domanda da effettuarsi entro la data del 31 luglio 2021 (i soggetti richiedenti devono essere in possesso di appositi requisiti).

Nota: l’importo mensile del Reddito di emergenza va da un