Donazione e successione di quote di società di persone a familiari. Esenzione da imposte

di Giuseppe Rebecca

Pubblicato il 12 aprile 2021

Il particolare aspetto che riguarda la donazione e successione di quote di società di persone. Si tratta di una agevolazione molto interessante, non sempre tenuta in debita considerazione.

L'esenzione da imposte nella donazione e successione di quote di società di persone

donazione successione quote società personeLa donazione e la successione di quote di società di persone al coniuge e/o ai discendenti è esente da imposte. Così è previsto dall’articolo 3, comma 4-ter del TUS, il quale tratta anche delle donazioni e successioni di quote di società di capitali.

In questo spunto tratteremo solo delle società di persone.

La esenzione spetta indipendentemente dalla percentuale della quota oggetto di donazione o successione (non è richiesto il controllo, per le società di persone), dal tipo di attività svolta e dal tipo sociale (società semplice, parrebbe, società in nome collettivo, società in accomandita semplice).

In questo senso, Circolare dell’Agenzia delle Entrate n 3/E/2008 punto 8.3.2, Risoluzione n. 446/E del 18 novembre 2008 e Circolare n. 18/E del 29 maggio 2013, par. 5.3.

Per le società