CIGO più veloce con la funzione Copia Domanda

Al fine di garantire una maggiore velocità nell’invio delle domande di Cassa Integrazione e Fondi di solidarietà, l’Istituto Previdenziale segnala l’implementazione di alcune funzioni per l’invio della domanda di ammissione alla CIG per Covid-19: è infatti ora possibile duplicare le domande in modo da avere alcuni dati precompilati e rendere più agevole e meno artificioso il processo di inoltro delle nuove domande.

cigo copia domandaImplementazione domanda CIGO: la funzione copia domanda

Sono state semplificate le modalità per compilare le domande di cassa integrazione ordinaria e di assegno ordinario: lo rende noto l’Istituto Previdenziale con il Messaggio n. 2101 del 21 maggio 2020.

Il Messaggio INPS specifica che è stata implementata la funzione “Copia domanda CIGO” – già esistente nella procedura “UNICIGO” – allo scopo di rendere più rapido l’invio delle domande di cassa integrazione da parte dei datori di lavoro e loro intermediari tramite le domande precedenti già inviate.

Tale funzione non è però destinata a tutte le tipologie di trattamenti di integrazione salariale, ma è destinata ai trattamenti di CIGO che riportano come causale “Covid-19”.

 

Campi non obbligatori

Si premette, prima di entrare più nel dettaglio della compilazione, che ci sono alcuni quadri che non dovranno essere compilati in caso di cassa integrazione con causale Covid-19.

In particolare non sono obbligatori i quadri:

  • I – Dati sui lavoratori addetti allo stabilimento/cantiere per mansione;
     
  • L – Dati su assunzioni, licenziamenti e dimissioni;
     
  • D – Dati ripresa attività;
     
  • N – Dati sulle comunicazioni alle rappresentanze sindacali;
     
  • H – Articolazione delle ore effettuate in ogni giorno della settimana per cui è richiesta la CIG.
    Tale quadro è obbligatorio solo per gli eventi meteo, quindi è escluso per i trattamenti derivanti dall’emergenza sanitaria.

Per quanto concerne gli allegati, anche questi ultimi non dovranno essere inoltrati.

 

Compilazione della domanda

Per l’inoltro delle domande per “Covid-19” i campi da compilare nelle domande di CIGO sono i quadri A, B, C, E, G.

Tali quadri, in caso di utilizzo della funzione “Copia domanda CIGO”, verranno automaticamente copiati cosicché non dovranno essere inseriti ex novo.

La funzione di copia, funziona anche per la lista beneficiari, la quale può comunque essere rivista in caso di cambiamenti.

La semplificazione non è però al 100%, in quanto ci sono degli elementi che bisognerà comunque inserire daccapo, ossia:

  • il ticket, in quanto per ogni domanda deve esserne comunque creato uno nuovo;
     
  • gli allegati. Si ricorda comunque che per le causali “COVID-19” gli allegati non sono comunque obbligatori.

 

Proroga di una precedente domanda

In caso di proroga di una precedente domanda di CIG per Covid-19:

  1. primariamente bisognerà copiare la domanda con l’apposita funzione;
     
  2. in seguito sarà necessario variare il periodo richiesto;
     
  3. e poi variare i dati del quadro G ed eventualmente quello dei lavoratori beneficiari, se diversi rispetto a quanto previsto nella prima istanza.

 

Dichiarazione semplificata per periodi già fruiti

La semplificazione INPS sulle domande di CIG continua con la possibilità di dichiarare il fruito su precedenti autorizzazioni CIGO, con una modalità semplificata per dichiarare le giornate di CIGO fruite sulle autorizzazioni con causali “COVID-19” che riguarderà solamente le autorizzazioni con causali “COVID-19” sottoposte ai limiti della normativa emergenziale.

Il beneficio sta nel fatto che a consuntivo l’azienda avrà modo di conoscere perfettamente quanti giorni sono stati fruiti per l’integrazione salariale e quanti invece restano ancora da fruire.

Sommando il numero di giorni fruibili sarà così possibile stimare il numero di settimane ancora sfruttabili per CIGO.

A tal proposito si ricorda che il conteggio del residuo si fonda sul presupposto che si considera fruita ogni giornata in cui almeno un lavoratore, anche per un’ora soltanto, sia stato posto in CIG, indipendentemente dal numero di dipendenti in forza all’azienda.

 

Duplica domanda fondi

Un’altra funzione che ha come obiettivo la semplificazione della domanda è la funzione “duplicato domanda fondi”, che permette di duplicare le domande online dei fondi di solidarietà.

Con la funzione…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it