Ferie non godute nel 2019: attenzione alle sanzioni

di Antonella Madia

Pubblicato il 17 dicembre 2019

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno bisogna tenere d’occhio numerose questioni che riguardano il lavoro dipendente: tra queste, il datore di lavoro ha l’onere di controllare che tutti i lavoratori abbiano goduto delle prime due settimane di ferie maturate nel 2019.
Il mancato rispetto di tale obbligo per la parte datoriale comporta delle sanzioni (le quali sono state ulteriormente aumentate dalla Legge di Bilancio 2019).

Ferie non godute nel 2019 sanzioni

Ferie non godute: la gestione dei periodi di ferie, diritto irrinunziabile del lavoratore

 

Il diritto alle ferie è un diritto non rinunziabile da parte del lavoratore: lo stabilisce la Carta Costituzionale all’art. 36; le ferie inoltre devono essere retribuite. In caso di mancata fruizione delle ferie non godute nel 2019, vigono determinate regole in capo sia al lavoratore che al datore di lavoro.

Il fondamento Costituzionale ex art. 36 viene poi ampliato da quanto previsto nelle norme di dettaglio, le quali specificano come e a che condizioni il datore di lavoro è obbligato a garantire al proprio dipendente il diritto a godere del periodo feriale.

In particolar modo, il lavoratore ha diritto a un periodo annuale di ferie retribuite non inferiore a quattro settimane (es