Anomalie ISA: la plausibilità dei costi rispetto ai compensi professionali

di Nicola Forte

Pubblicato il 2 ottobre 2019

A differenza degli Studi di Settore nel calcolo del punteggio ISA hanno rilevanza anche i costi e la loro struttura e tipologia.
Per questo, esiste uno specifico indicatore di anomalia che esprime la plausibilità o meno dei costi rispetto ai compensi professionali.

 

Il confronto tra ISA e Studi di Settore

 

I nuovi indici di affidabilità fiscale rappresentano un modello solo apparentemente somigliante agli studi di settore.
La diversità si esprime essenzialmente con il risultato finale restituito dal software.

Nel caso degli studi di settore veniva determinato l’ammontare dei ricavi o dei compensi congrui.
Tale circostanza avrebbe reso lo strumento quale metodologia di accertamento “massiva” nel caso in cui non fosse intervenuta la Corte di Cassazione ad “infrangere” i propositi dell’Agenzia delle entrate.

I nuovi ISA indicano l’attribuzione di un voto il cui ammontare riflette il grado di affidabilità del contribuente.

Il voto, salvo il caso in cui sia utilizzato direttamente per rettificare il reddito dichiarato, ma con impr