Autoimprenditorialità e ricambio generazionale in agricoltura

di Giovanna Greco

Pubblicato il 10 novembre 2018

Approvate le nuove Istruzioni applicative relative alla misura agevolativa “Resto al Sud” che introduce un contributo a fondo perduto per le imprese agricole localizzate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia

azienda agricolaSono state approvate le nuove Istruzioni Applicative relative alla misura agevolativa “Resto al Sud” che introduce un contributo a fondo perduto per l'impresa agricola localizzate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

L’obiettivo del bando pubblicato il 23 Ottobre 2018 è quello di favorire il ricambio generazionale in agricoltura e l’ampliamento di aziende agricole esistenti condotte da giovani. A finanziare l’iniziativa sarà l’ISMEA. Il contributo è destinato alla realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.

Beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni  le imprese, qualificate quali microimprese, piccole e medie imprese come definite nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 702/2014, in qualsiasi forma co