Fatturazione elettronica nei confronti dei privati consumatori finali

Pubblicato il 30 ottobre 2018



Dal prossimo 1 gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo generalizzato di emettere la fattura in formato elettronico anche per le prestazioni verso privati. Il legislatore ha individuato un numero circoscritto di eccezioni: contribuenti minimi, contribuenti che si avvalgono del regime forfetario, prestazioni effettuate da e verso soggetti non residenti e non stabiliti nel territorio dello Stato. Il caso dei medici...

Fatturazione elettronica nei confronti dei privati consumatori finaliDal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo generalizzato di emettere la fattura in formato elettronico anche per le prestazioni verso privati e quindi non solo verso la Pubblica Amministrazione.

Il legislatore ha individuato un numero circoscritto di eccezioni. Ad esempio potranno continuare ad emettere le fatture in formato analogico/cartaceo i contribuenti minimi e i contribuenti che si avvalgono del regime forfetario previsto dalla legge n. 190 del 2014. Sono parimenti escluse le prestazioni effettuate da e verso soggetti non residenti e non stabiliti nel territorio dello Stato.

Invece il documento i