Senza il conteggio degli interessi la cartella non è motivata

L’obbligo di motivazione della cartella di pagamento deve intendersi esteso anche all’indicazione e alla comprensione delle modalità di calcolo degli interessi e dei compensi di cui viene intimato il pagamento (Cass. Civ., sentenza 7056/2016… La mancata indicazione, sulla cartella di pagamento, del dettaglio del calcolo degli interessi addebitati, integra un difetto di motivazione che deve essere annullato limitatamente a tali importi“. I giudici della C.T.R. di Bari (sezione distaccata di Lecce) hanno, in base a tali principi, annullato, limitatamente alla somma indicata per interessi, una cartella di pagamento.

(Sentenza segnalata dal difensore avv. Maurizio Villani)

CONTINUA… Scarica la sentenza NEL PDF QUI SOTTO==>

***

Per leggere altre sentenze tributarie sul sito del Commercialista Telematico clicca qui==> 

***

Partecipa al SEMINARIO FULL IMMERSION – riservato ad un numero ristretto di persone – sul processo tributario che l’avvocato Maurizio Villani terrà a Palermo il 25/26 maggio, VEDI TUTTI I DETTAGLI==>

 

 

 

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it