Scissione societaria seguita dalla cessione della società operativa

di Ennio Vial

Pubblicato il 12 maggio 2018



Nel presente intervento esamineremo il caso di una scissione proporzionale seguita dalla cessione delle quote della società operativa. Si tratta di una casistica che può presentarsi quando i soci trovino un terzo soggetto interessato ad acquisire l’azienda, ma non anche il compendio immobiliare. Nella prassi si riscontra, soprattutto negli ultimi anni, che il cedente è ben lieto di disfarsi degli immobili ma che l’acquirente pone spesso dei veti.

Nel presente intervento esamineremo il caso di una scissione proporzionale seguita dalla cessione delle quote della società operativa.

Si tratta di una casistica che può presentarsi quando i soci trovino un terzo soggetto interessato ad acquisire l’azienda, ma non anche il compendio immobiliare. Ciò può avvenire per una serie di ragioni:

  • Il compendio immobiliare potrebbe astrattamente interessare ma rende l’operazione più onerosa;
  • Il compendio immobiliare non interessa. E’ preferibile per gli acquirenti assicurarsi un contratto di locazione immobiliare piuttosto che acquistare i muri in quanto l’azienda potrebbe essere oggetto di riorganizzazioni anche di tipo logistico;
  • Una parte del compendio immobiliare potrebbe risultare estraneo al business, trattandosi magari di immobili civili che non risultano s