La protezione patrimoniale dei soggetti disabili

Pubblicato il 3 maggio 2018

Dopo un lungo dibattito parlamentare è entrata in vigore il 25 giugno scorso, la legge sul “Dopo di noi”, recante “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”. La normativa, volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità gravi, trova la propria ratio nell’attuazione di principi stabiliti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea

1  Le previsioni normative: finalità e agevolazioni fiscali riconosciute dal legislatore

1.1  Entrata in vigore della norma e finalità

Dopo un lungo dibattito parlamentare è entrata in vigore il 25 giugno scorso, la legge 22 giugno 2016, n. 112, c.d. legge sul “Dopo di noi”, recante “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”.

La normativa, volta a favorire il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità grave, trova la propria ratio nell’attuazione di principi stabiliti da- gli articoli 2, 3, 30, 32 e 38 della Costituzione 1, dagli articoli 24 e 26 della Carta dei diritti fondamentali dell’