Gli impianti fotovoltaici non sono immobili

La Commissione Tributaria Regionale del Piemonte torna ad esaminare la nozione di immobile. I giudici di merito hanno affermato che se il pannello solare è asportabile, quindi non è infisso stabilmente al suolo, non può considerarsi tale. Conseguentemente non sono dovute l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria e l’imposta catastale.
Il caso esaminato riguardava la concessione della disponibilità del tetto per installare su di esso un impianto fotovoltaico. Secondo il collegio giudicante il rapporto tra i due soggetti (concedente e concessionario) è di tipo locatizio. Non si configura la costituzione di un diritto reale di superficie. L’indicazione proviene dalla sentenza 1000/V/2017 (5’ sezione) della predetta Commissione Tributaria Regionale. I giudici hanno così confermato la decisione della Commissione Tributaria Provinciale di Cuneo respingendo l’appello dell…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it