Opzione per la trasmissione telematica delle fatture e dei corrispettivi

C’è tempo fino a venerdì 31 marzo per aderire alla memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi, ovvero alla trasmissione telematica dei dati delle fatture.
Esercizio dell’opzione
I contribuenti che sceglieranno di aderire alla fatturazione elettronica, ovvero alla trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute e delle note di variazione, dovranno esercitare l’opzione in modalità telematica sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
Durata dell’opzione
I contribuenti che sceglieranno di aderire alla fatturazione elettronica, ovvero la trasmissione telematica dei
Una volta esercitate, le opzioni vincolano il singolo contribuente per cinque anni.
Ne discende che l’opzione esercitata nel 2017 ha decorrenza a partire dal 1° gennaio 2017 ed è valida per i quattro periodi d’imposta successivi, ossia fino al 31 dicembre 2021.
In mancanza di revoca esplicita, entro il 31 dicembre 2021, la trasmissione telematica delle fatture sarà prorogata automaticamente per il quinquennio successivo (2022 – 2026).
Vantaggi
Per i soggetti passivi che si avvalgono della trasmissione telematica dei dati di tutte le fatture, emesse e ricevute, e delle relative variazioni, effettuate anche mediante il Sistema di Interscambio, l’Agenzia delle Entrate realizza un programma di assistenza con cui sono messi a disposizione, in via telematica, gli elementi informativi necessari per le liquidazioni periodiche e per la dichiarazione annuale dell’Iva.
Inoltre è previsto, ai sensi dell’articolo 3 del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127, l’esonero da alcuni adempimenti fiscali, ovvero:

L’esonero dallo “spesometro”;

L’esonero dalla presentazione degli elenchi Intrastat acquisti e cessioni;

L’esonero dalla comunicazione dei dati di contratti stipulati da società di leasing, locazione e noleggio;

L’esonero dalla comunicazione delle operazioni di cessione di beni dalla Repubblica di San Marino verso l’Italia.

Ancora…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it