Imprese minori soggette alla contabilità per cassa: ecco cosa cambia dopo Telefisco 2017

di Gianfranco Antico

Pubblicato il 11 febbraio 2017

proponiamo una guida di otto pagine alla contabilità semplificata per cassa: i casi in cui si continua a seguire il principio di competenza nella determinazione del reddito d'impresa, il dubbio sui servizi ultimati nel 2016 e incassati nel 2017, le assegnazioni di beni ai soci, le rimanenze di lavori in corso su ordinazione, l'IRAP

SpesometroCome è noto, la Legge di Bilancio 2017, nel comma 17 e seguenti, dell’articolo 1, della L. n. 232 dell’11 dicembre 2016, ha modificato il regime fiscale previsto per le imprese minori di cui all’art. 66 del T.U. n. 917/86, introducendo, per le imprese individuali e per le società di persone in contabilità semplificata1, il principio c.d. di cassa per la rilevazione dei componenti positivi e negativi di reddito, in luogo del c.d. principio di competenza, in modo tale da determinare i costi e i ricavi in base ai pagamenti effettuati ed agli incassi percepiti.

Le disposizioni introdotte intervengono altresì sulla disciplina di determinazione della base imponibile dell’IRAP, così che anche ai fini