Luci e ombre della rottamazione delle cartelle

Debiti affidati all’agente della riscossione negli anni dal 2000 al 2016
La legge di conversione n. 225/2016 del D.L. n. 193/2016 a esteso la rottamazione (sono ricompresi nella rottamazione i carichi riguardanti le imposte – IRPEF, IRES, IVA, imposta di registro, addizionali… -, i contributi INPS, i premi INAIL, nonché i contributi previdenziali riscossi dalla Casse professionali o di altra natura, sempre che la riscossione sia stata affidata ad Equitalia) ai ruoli affidati a Equitalia sino alla fine del 2016.
La definizione può riguardare anche gli avvisi di accertamento esecutivi di cui all’articolo 29 del DL n. 78/2010 emessi dall’Agenzia delle Entrate. L’avviso di accertamento è rottamabile solamente se l’affidamento in carico della riscossione delle somme in esso contenute è avvenuta entro il 2016. Sotto il profilo dei debiti interessati alla sanatoria, sono stati…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it